Consigli

Trading CFD, alcuni consigli per operare senza rischi

Oggi vogliamo parlare di come guadagnare online, questo, per coloro che vogliono arrotondare il proprio stipendio, o vogliono comunque guadagnare online. Nel web ci sono molte possibilità, noi fare più articoli per parlavi dettagliatamente dei principali lavori online, che potete fare.

Come abbiamo già detto i modi di guadagnare online sono molti, noi vogliamo iniziare a parlarvi di come guadagnare online attraverso il trading online.

Oggi, l’obiettivo delle persone è quella di fare soldi online, questa tendenza sta aumentando di giorno in giorno. Chi di noi vorrebbe avere un reddito extra solo sul web, tutti. La maggior parte di noi cerca sempre modi per fare guadagni nel modo più semplice possibili. I lavori che possiamo fare online, sono il blogger, scrittori di contenuti, liberi professionisti e trading online.

Con questo articolo, iniziamo a parlare di uno dei principali modi con cui la maggior parte delle persone guadagnano online, il trading online il modo più grande per avere dei buoni guadagni a breve termine.

Il trading online chiamato anche e-trading, questo è un modo per investire in strumenti finanziari online, come azioni, coppie di valute ecc  Investendo in borsa sul web potrebbe essere un buon modo per avere un profitto online.

Nel web hai a disposizione le migliori società di intermediazione, che offrono piattaforme di negoziazione e l’accesso ai principali mercati economici globali. Puoi inoltre formati sul trading online attraverso siti specializzati che ti aiutano a comprendere che cosa è il trading online, e danno consigli su come e dove investire.

Nel trading online, puoi scegliere oltre a vari strumenti finanziari, ai a tua disposizione anche la scelta del modo con cui fare trading online. Noi ti vogliamo consigliare il prodotto finanziario, che attualmente è molto popolare tra gli investitori parliamo del trading tramite CFD, Contratti per differenza. I CFD sono un prodotto finanziario derivato, perché permette di scambiare sui mercati finanziari globali, come il mercato azionario, il mercato delle materie prime, senza dover possedere la proprietà fisica dell’attività sottostante, questo perché investi sui movimenti dei prezzi in entrambe le direzioni, con profitti e perdite che dipendono dalla misura in cui la tua previsione è corretta.

Quando si fa trading sui CFD, si acquistano un determinato numero di contratti su un mercato, se si prevede che il prezzo del bene aumenterà si venderà se si prevede il calo del suo prezzo.

Con il trading CFD non devi avere a disposizione grandi capitali di investimento, ti chiederai perché. Il trading di CFD è un prodotto con leva finanziaria, permette a l’investitore un’esposizione su una posizione ampia senza dover impegnare l’intero costo a l’inizio. Facciamo un esempio apriamo una posizione e acquistiamo 500 azioni Amazon. Con un investimento classico si paga l’intero costo delle azioni in anticipo. Invece con i CFD devi sostenere solo il 5% del costo.

Mentre la leva finanziaria ci permette di distribuire il nostro capitale è fondamentale sapere che guadagni e perdite vengono calcolati su l’intera dimensione della posizione che si è aperta.

Come funzionano i CFD

Per comprendere bene il funzionamento dei CFD divideremo la nostra spiegazione in quattro punti.

  • Spread e commissioni: I prezzi dei CFD vengono quotati in due prezzi;
  • Prezzi di vendita: è il prezzo con il quale è possibile aprire un CFD short ( a breve). Questa posizione si apre quando la propria previsione ci suggerisce che il prezzo del bene in futuro calerà. Il prezzo di vendita è sempre leggermente inferiore al prezzo di mercato corrente;
  • Prezzo di acquisto: è il prezzo al quale è possibile aprire un CFD long ( lungo). Questa posizione viene aperta quando la previsione ci indica che in futuro il prezzo del bene aumenti. Anche i prezzi di acquisto sono leggermente più alti del prezzo del mercato corrente. La differenza tra il prezzo di vendita e prezzo di acquisto viene definito Spread.
  • Dimensioni dell’offerta: I CFD vengono negoziati in contratti o lotti. Le dimensioni di un singolo CFD varia a seconda del prodotto che si è scelto di negoziare, spesso replicano il modo con cui vengono negoziati sul mercato;
  • Durata: Gli scambi di CFD non ha scadenza fissa, a differenza di altri prodotti. Se si mantiene una posizione CFD giornaliera aperta oltre l’orario di chiusura giornaliera che in genere è alle 22:00, verrà addebitato un piccola commissione (overnight);
  • Profitti e perdite: Per calcolare guadagni e perdite da una negoziazione CFD, si deve moltiplicare la dimensione della posizione cioè il numero dei contratti,per il valore di ogni contratto (punto di movimento). Poi si moltiplica quella cifra per la differenza in punti tra il prezzo quando si è aperta la posizione o contratto e quando si chiude. Sulla piattaforma avviene tutto in automatico, perdite e profitti vengono segnalati in tempo reale.

Con i CFD i vantaggi sono molti, il capitale di investimento è basso, ma grazie alla leva finanziaria puoi avere un profitto, ma anche perdite, più grandi di quello che si è investito. Puoi sfruttare prezzi in calo che in aumento. E’ importante prima di negoziare con soldi veri, fare pratica, i migliori broker offrono un conto demo gratuito e senza limiti di tempo. Un ottima guida al trading CFD la potrete trovare al seguente link: https://www.millionaireweb.it/trading-cfd/