Consigli,  Trading online

Grafico a candele Giapponesi

Il Grafico a Candele Giapponesi è considerato il migliore grafico in assoluto, semplice da interpretare, anche dai trader più inesperti.

La nascita del grafico a Candele Giapponesi risale a molto tempo fa, possiamo identificarla intorno al 1600, questa rappresentazione fu concepita dai commercianti cinesi i quali avevano ideato un metodo di analisi tecnica per prevedere le evoluzioni di prezzo del riso. Il Calendlestick è arrivato fino ai giorni nostri con grande riscontro positivo nel mondo del trading online.

Le principali caratteristiche del grafico a Candele Giapponesi

Una delle caratteristiche principali del grafico a Candele Giapponesi è che analizza il prezzo di apertura, massimo, minimo ed infine la chiusura. Il grafico a candele presenta molti vantaggi, ecco perché è molto diffuso tra i trader.

La modalità di costruzione di questo grafico è molto vantaggiosa e semplice, la struttura è ben decodificabile e di facile interpretazione.

  • Il grafico a candele rende possibile un’immediata analisi tecnica;
  • Rende possibile a vista d’occhio l’individuazione dei pattern, in modo da suggerire con largo anticipo le possibili direzioni dei prezzi.

Al livello grafico le Candele Giapponesi sono rappresentate da dei rettangoli di diversi colori, le candele sono poste in modo conseguenziale l’una dopo l’altra. Con questo grafico si comprende se il prezzo di un determinato Asset è in rialzo oppure in ribasso.
Questi rettangolini hanno colori e forme differenti, Ogni piattaforma di broker può accostare i colori in modo differente, ma comunque vengono sempre suddivise in coppie.

Un colore perciò indicherà l’aumento dei prezzi e l’altro il ribasso dei prezzi, ad esempio una candela bianca accoppiata con una nera, vorrà dire che il bianco è sinonimo di rialzo ed il nero il ribasso, oppure verde e rosso, il verde denoterà il rialzo e il rosso il ribasso, e cosi via dicendo, come ho già detto l’accoppiata di colori e a discrezione delle piattaforme di broker.

Il corpo della candela giapponese, presenta una forma a rettangolo.

La forma del corpo della candela indica la variazione di prezzo all’interno della sessione di trading.
Maggiore è stata la variazione di prezzo maggiore è lungo il corpo della candela, questo vuole andare a identificare una forte volatilità dei prezzi.

Piuttosto se nella sessione di trading il corpo della candela è di minore grandezza questo vuole dire che vi è una bassa volatilità dei prezzi nei mercati.

Come capire la fase di apertura e chiusura del Calendlestick

Quando parliamo di apertura e chiusura, parliamo del prezzo di apertura e chiusura della nostra sessione di trading.

I prezzi di apertura e chiusura sono collocati nel grafico come i bordi superiori del corpo delle candele. Poniamo un esempio per comprendere meglio questa breve spiegazione, se il prezzo è ribassista (candela ribassista nera) il livello di apertura si troverà nel lato superiore e di conseguenza il livello di chiusura nel lato opposto. Se si tratta invece di un prezzo rialzista (candela rialzista bianca) le rappresentazione grafiche dei prezzi di apertura, saranno visualizzati nel lato inferiore del corpo e quelli di chiusura nel lato superiore.

Il massimo e il minimo

La rappresentazione grafica del minimo e del massimo è figurata da quelle linee sottili nere ai lati superiori ed inferiori del corpo delle candele.

Queste linee vengono chiamate shadows.

Le ombre nel grafico a candele Giapponesi rappresentano i livelli di massimo e di minimo dei prezzi.

La lettura di questo grafico è semplice, basta fare della pratica. Nelle piattaforme broker serie e certificate, c’è la possibilità di accedere al conto Demo. Il conto Demo è utilissimo per fare pratica sia con questo grafico che con molti altri strumenti di analisi tecnica.

Il conto Demo è un conto totalmente gratuito, utilissimo ai fini di diventare esperiti nel trading online.